Studio Eko' srl - società di ingegneria \Via Dante 6, 86039 Termoli (CB)

P.IVA 01658470701 REA-CB 125741

  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - Grey Circle

Progettazione integrata B.I.M.

 

Il BIM (Building Information Modeling) è un processo che prevede, inizialmente, la creazione di un modello 3D intelligente, che utilizza la tecnologia del database relazionale per incorporare le informazioni necessarie a sviluppare il progetto in tutte le sue fasi.

Il modello 3D BIM intelligente contiene le rappresentazioni geometriche della costruzione con tutti gli elementi che la costituiscono (muri, serramenti, canalizzazioni, ecc.). Essi a loro volta incorporano tutte le componenti di cui sono costituiti (strutture, sovrastrutture, finiture e impianti). Tutto questo insieme di informazioni è inserito nel database relazionale che consente di rapportarle le une alle altre in un processo di interazione reciproca.

Ciò consente con relativa facilità l’esecuzione di importanti attività come:

  • visualizzazione del progetto;

  • analisi e verifiche strutturali;

  • simulazione tridimensionale del processo di costruzione;

  • stima delle quantità e dei costi.

Non è richiesto alcuno sforzo aggiuntivo per mantenere sincronizzati e aggiornati i dati, i disegni e la documentazione di progetto.

 

Il modello 3D BIM può essere utilizzato durante tutte le fasi della progettazione/esecuzione dell’opera edilizia:

  • nella fase di progettazione esecutiva si può determinare la fattibilità della realizzazione dell’opera in tutte le sue parti; verificare la coerenza dei dati; controllare le quantità e i costi; rilevare eventuali interferenze o errori progettuali e creare immagini per una migliore e più rapida comprensione del progetto

 

  • nella fase di costruzione si possono pianificare e definire meglio le sequenze dei lavori, verificando le quantità e l’approvvigionamento di materiali. In questa fase il modello può essere continuamente aggiornato anche con le informazioni di costruzione al fine di tenere sotto controllo i costi, i tempi di realizzazione e le eventuali varianti in corso d’opera,.

 

Il modello 3D BIM può anche essere impiegato nella fase di management per le operazioni di manutenzione e gestione e per integrare le eventuali modifiche successive. Tali funzionalità possono essere anche attivate per gli edifici esistenti.

 

Il processo BIM assicura molti vantaggi a tutti i protagonisti della filiera delle costruzioni e della successiva gestione dell’immobile o della infrastruttura. Questi sono a nostro parere i principali:

 

  • Gestire una maggior qualità del progetto;

  • Migliorare la comunicazione con la Committenza;

  • Migliorare il coordinamento tra la progettazione architettonica, strutturale e impiantistica, facilitando l’interazione dei vari progettisti coinvolti;

  • Ridurre errori e omissioni nei documenti da produrre;

  • Rilevare ed evidenziare in corso di progettazione le interferenze o eventuali incoerenze progettuali;

  • Ridurre le rielaborazioni progettuali e i rifacimenti in cantiere

  • Migliorare il controllo e la prevedibilità dei costi;

  • Progettare e computare più rapidamente soluzioni alternative.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

 

Share on Facebook
Please reload

Post in evidenza

Intervento di social housing ecosostenibile \ Guglionesi

November 14, 2016

1/5
Please reload

Post recenti
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square